Hai sempre pensato agli altri. Ora che non ci sei penseremo noi a Luca.

Michele non c’è più. Lui che aveva capito che Luca e la sua famiglia avevano bisogno di una mano amica che lo guidasse nel complicato mondo dell’autismo.

Luca ha contribuito affinché’ Michele ed Alessandra conoscessero Angsa Bologna ed iniziasse un percorso educativo che anche grazie alla scuola, a Granarolo città blu,  ha dato ottimi frutti.

Tutto questo deve continuare perché l’autismo accompagnerà Luca per tutta la vita.

Michele non ci sarà più a sollecitare noi come associazione e le istituzioni a far conoscere l’autismo , a formare docenti, educatori e genitori: 

noi dobbiamo ancor più darci da fare affinché’ Luca possa avere sostegno per le preziose ore educative del suo progetto di vita.
Grazie !

Napule è mille culure
Napule è mille paure
Napule è a voce de’ criature
Che saglie chianu chianu
E tu sai ca’ non si sulo
(Pino Daniele)

 

Napoli e Bologna unite nel dolore
per la tua scomparsa
ma decise a portare avanti
le tue idee di inclusione

 

Aiuta LUCA con una donazione Paypal

 

o con un  bonifico sul C/C Bancario presso Banca Unicredit
IBAN IT07H0200802457000101098169
intestato a: Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici
con causale: Erogazione Liberale per LUCA
(fiscalmente detraibile)

2 Risposte

  1. 10 Gennaio 2022

    […] agli altri. Ora che non ci sei penseremo noi a Luca» scrive così Angsa Bologna nel lanciare una raccolta fondi (qui tutte le info) che possa aiutare il figlio di Michele Ammendola, il 46enne pizzaiolo antimafia […]

  2. 18 Gennaio 2022

    […] 2) La stessa Angsa ha avviato un crowdfunding a supporto delle ore educative di Luca. Per donare cliccare qui: https://www.angsabologna.it/perluca/ […]